Pulcinella mon Amour

Grande Parata con Maschere e Musicanti

paratadipulcinella_finisterre_2014

Una grande parata di strada strutturata come fosse un gran Carnevale di maschere e tamburi, coriandoli e bandiere. Qui si narra l’arte difficile del sopravvivere di Pulcinella Cetrulo, maschera dai mille volti sempre in fuga da qualcuno, sempre in cerca di qualcosa. Nel riscrivere per attori e musica le avventure guarattellesche della maschera in bianco e nero, si racconta degli incontri terreni e sovrannaturali del Cetrulo Pulcinella, condannato a morte per essere sfuggito al suo burattinaio.

Rappresentato per la prima volta nel teatro di Fleury, in Francia, lo spettacolo ha una doppia vita: Il palcoscenico e la strada. Può infatti essere rappresentato in palcoscenico per un pubblico di adulti e di bambini, ma anche nelle piazze e nei vicoli delle città, costruito come un percorso a quadri. Quello che avviene sempre, è di portare il pubblico a compiere un viaggio, al di là dei facili stereotipi, autentico, ironico, amaro e grottesco nel mondo variopinto di Pulcinella.

 

con  Pompeo Perrone, Chiara Ruggeri, Francesca De Santis,Dilva Foddai, Salvatore Caggiari, Maurizio Stammati, Margherita Vicario

allestimenti e disegni luci  Patrizia Lombardi

regia  Maurizio Stammati