Corona Virus: annullato il Festival Errare Humanum Est

A causa della pandemia che sta mettendo in ginocchio l’Europa e il resto del mondo, il Festival “ Errare Humanum Est” previsto all’Auditorium Parco della Musica di Roma, annuncia inevitabilmente l’annullamento, con la speranza di poterlo recuperare non appena se ne presenteranno le possibilità.

Il Festival di folk e world music ideato per raccontare di viaggi musicali lungo le rotte più curiose prevedeva ancora molte tappe. Dopo il concerto di  Raffaello Simeoni con il suo Orfeo Incantastorie e quello di Giovanna Marini sarebbe partito infatti un viaggio attraverso le lingue e i dialetti dimenticati della Sicilia con Eleonora Bordonaro e la presentazione del suo disco Moviti Ferma per proseguire con il gruppo Arenaria a dividere il palco con il pirotecnico trio di Fanfara Station. A chiudere La petite Sicile tunisina degli Unavantaluna e Ziad Trabelsi.

Il Festival dunque, verrà rimandato a data da stabilirsi, contando sulla piena collaborazione di tutti gli artisti e lo staff coinvolto.

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana firmato il 4 marzo, da Giuseppe Conte “in materia di contrasto e contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del Coronavirus” stabilisce nuove misure che fanno seguito ai provvedimenti fino a oggi promulgati. Per quanto riguarda “gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura”, dunque concerti e instore tour inclusi, si considerano sospese tutte le manifestazioni tali “da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro” fino al 3 aprile 2020.