Errare Humanum – Est Raffaello Simeoni in concerto all’Auditorium Parco della Musica

Vincitore dell’ultima edizione del Premio città di Loano, e finalista al Premio Tenco/Miglior
Album in dialetto con il suo ultimo doppio lavoro discografico “Orfeo Incantastorie”, Raffaello
Simeoni è ricercatore e instancabile autore e si conferma tra i protagonisti della world music
italiana.
Come un bardo moderno è capace di suonare tutti gli strumenti del mondo, di modificarli e
inventarsene di nuovi e di incrociare la sua voce di tuono con lingue moderne e popolari, come
l’antico sabino della sua terra d’origine.
La  sua  potente  voce  canta  come  un  moderno  Orfeo   invocazioni  alla  Madre  natura,  richiami
agli  animali,   canzoni  d’amore,  ninna  nanne,  canti  a  braccio,   generando  una  trama  narrativa
che  scuote,   affascina  e  trascina  il  pubblico  in  un  dipinto   immaginario.
Simeoni riparte dall’antica tradizione popolare di questa parte dell’Italia profondamente segnata
da echi di cultura francescana: canti di viaggio e pellegrinaggio, storie di incontri fantastici immersi
in ambienti naturali di straordinaria bellezza sono i motivi con cui costruisce una trama narrativa di
struggente commozione poetica.

 

1 febbraio 2020 ore 21
Auditorium Parco della Musica / Roma
Teatro Studio / Sala Borgna