Finisterre a WOMEX 21

Finisterre partecipa alla prossima edizione del WOMEX con un progetto di promozione di alcuni artisti pugliesi fra cui Rachele Andrioli, Mimmo Epifani, Bandadriatica.
Il progetto rientra nella “Programmazione Puglia Sounds Export 2021″ e vedrà un’attenzione particolare al nuovo progetto di Rachele Andrioli “Leuca”, dedicato al Salento, che intende proporsi come format all’interno del quale continuare a coinvolgere altre artiste e istituzioni culturali di area mediterranea.
Sarà presente anche Josè Barros, artista portoghese che ha realizzato con Mimmo Epifani l’apprezzato lavoro discografico “Fado Attarantado”, che mescola efficacemente la tradizione pugliese e lusitana.
Il Womex sarà anche l’occasione per rilanciare progetti storici, come quello di Bandadriatica, che più di altri ha subito uno stop obbligato nel periodo della pandemia. Nella settimana precedente il Womex, il gruppo realizzerà il progetto “Sea you tomorrow”, promosso nell’ambito del Bando Producers di Puglia Sounds.

Il lavoro di promozione programmato da Erasmo Treglia (Finisterre) durante la Fiera, sarà integrato dalla presenza al Womex di Ferruccio Frigerio che cura per la Finisterre il mercato svizzero e tedesco.